RASSEGNA STAMPA

Carmen (Carmen) - Bizet G.
Las Palams di Gran Canaria: Carmen 26 Maggio 2018

I Teatri dell'Est... E non solo - Andrea Merli

04/06/2018

... Motivo principale d'interesse è il debutto nell'Isola del mezzosoprano di Brescia Annalisa Stroppa, emergente tra quelli della nuova generazione italiana e recentemente apprezzato a Verona nell'ottima interpretazione di Giovanna Seymour nella donizettiana Anna Bolena.

Repertorio e stile quasi agli antipodi, ma dominati da un talento indiscutibile e da una coscienza interpretativa notevole. La Stroppa, alla bellezza di un timbro pieno e di un'estensione che le permette di raggiungere l'acuto con un colore sopranile e senza perdere in qualità, aggiunge la notevolissima presenza scenica, che le concede pure di partecipare con sciolta naturalezza alla danza, una maturità d'interprete per molti versi sorprendente. Se l'inizio, la fatidica Habanera conosce il fdascino della seduzione, il personaggio acquista spessore in corso d'opera raggiungendo l'apice della drammaticità nel finale, senza eccedere in effettacci veristicheggianti, ma anzi dando una versione assai moderna ed umana della donna che nata libera, libera vuol morire. Perfetta anche musicalmente, per esempio nel temibile quintetto del secondo atto con i contrabbandieri, quanto tragica nella lettura delle carte, ha ottenuto un meritato successo personale...